Pelle secca: come riconoscerla, cause e rimedi

Oggi vediamo insieme come prendersi cura della pelle secca

Se ti interessa l’argomento skin care trovi a questi link gli altri articoli dedicati alla pelle grassae alla pelle mista.  

Prima di iniziare ci tengo a fare un importante premessa: curare sempre la pelle è fondamentale a prescindere dall’età. Molte si chiedono infatti quando è il momento giusto per iniziare a utilizzare creme idratatati e prodotti cosmetici, la verità è che non c’è una risposta univoca e tutto dipende dalla pelle, ovviamente. Un altro aspetto che mi preme sottolineare è che la pelle cambia, con l’età, con le stagioni, con l’alimentazione, ci sono insomma tanti fattori che determinano lo stato della nostra pelle. Dobbiamo quindi imparare a osservarla e a riconoscerne le esigenze, giorno per giorno.

Come si riconosce la pelle secca?

Una pelle si definisce secca quando la quantità di acqua e sebo presente nell’epidermide, lo strato più esterno e superficiale, sono nettamente inferiori rispetto ai parametri standard.

pelle secca maschera viso
Pelle secca: come riconoscerla

La pelle secca appare, quindi, con un aspetto irregolare, spento e talvolta desquamato. È un tipo di pelle sottile, ruvida al tatto, i cui pori sono spesso dilatati. 

La pelle secca può essere di due tipologie: 

  • Disidratata: la secchezza è causata da una carenza di idratazione. La pelle in questo caso ha bisogno di acqua e si lavora quindi sull’idratazione.
  • Alipica: la secchezza è causata da una carenza della componente lipidica. La pelle ha bisogno di nutrimento.

Quali sono le cause della pelle secca?

Disidratazione, stress e sbalzi di temperatura sono solo alcuni dei fattori che possono mettere in difficoltà la pelle.

Proprio questi fattori possono essere la causa di uno dei problemi di pelle secca.

Insieme ad essi c’è il trattamento della pelle con prodotti non idonei.

creme per pelle secca
Quali sono le cause della pelle secca?

Questi prodotti si limitano ad ungere la pelle esteriormente riducendone la traspirabilità e quindi peggiorando l’irritazione senza curarla.

D’inverno, poi, l’abbassamento delle temperature in contrasto al riscaldamento all’interno delle abitazioni o degli uffici può diventare causa della secchezza della pelle.

Il freddo in generale causa arrossamenti e lesioni della pelle che se non curati possono dare seri problemi.

Questo avviene ancora di più se ad essere coinvolta è una pelle già secca di sua natura.

Altri fattori che possono causare questo tipo di sintomo sono:

  • Predisposizione genetica;
  • Eccessiva esposizione a raggi UV;
  • Avanzamento dell’età;
  • Cattiva alimentazione;
  • Assunzione di farmaci;
  • Utilizzo di prodotti cosmetici aggressivi o inadeguati.

Come trattare la Pelle Secca

L’intervento dermocosmetico consigliato per la pelle secca disidratata deve avere come obbiettivo la riparazione del film idrolipidico. A causa, infatti, del fenomeno conosciuto come Tewl (Trans Epidermal Water Loss) la barriera idrolipidica si danneggia e non ha più la capacità di trattenere acqua al suo interno. 

Da un lato, quindi, è necessario apportare sostanze funzionali che richiamano acqua nel tessuto, come l’acido ialuronico che ha un basso peso molecolare; oppure sostanze ad alto peso molecolare capaci di attivare i riparatori della barriera cutanea per impedire l’evaporazione dell’acqua come i ceramidi.

crema biologica viso
Crema Bio ristrutturante per pelle secca

Nel caso invece di pelle secca alipica, a causa della mancanza di sebo, questa può sembrare svuotata, segnata da rughe di disidratazione, non è sufficiente infatti la crema idratante, è necessario invece nutrire la pelle con prodotti altamente ricchi come le creme nutrienti e lipofile, in modo da riparare la barriera cutanea e apportare sostanze come ceramidi e fitosfingosini. 

unguento viso bio
Unguento viso Bio nutritivo

L’unguento Viso Bio Nutritivo apporta dei notevoli vantaggi se inserito nella tua Skin Care Routine. Guarda questo video per scoprirli tutti.

La detersione per chi ha la pelle secca

Non ti stupirà sapere che la detersione deve avvenire con prodotti oleosi, dermoprotettivi e restitutivi, che abbiano un ph fisiologico, in modo da non intaccare il fim idrolipidico. 

olio struccante biologico pelle secca
Olio struccante bio

Per chi ama la detersione più profonda si consiglia la doppia detersione con un primo detergente oleoso, e un altro detergente in mousse a base idratante. 

È possibile svolgere una esfoliazione delicata una volta alla settimana. 

Una o due volte al mese applicare invece una maschera nutriente in grado di rigenerare i corretti livelli di idratazione e turgore cutaneo. 

Make Up: scegli quello giusto per te

Senza dubbio anche il make up deve prediligere prodotti idratanti, capaci di mantenere la pelle idratata durante tutto il giorno. Il consiglio è quindi di scegliere un fondotinta fluido e non in polvere, usare la cipria solo se necessario magari a metà giornata per un ritocco. Fondamentale è utilizzare un siero e una crema prima di applicare la base in modo da riparare il film idrolipidico prima di applicare il trucco. 

L’importantissimo ruolo dei cosmetici

Creme pelle Gamax
Creme per la pelle Gamax

Ultimi, ma non per importanza, come aiuti nella prevenzione della pelle secca troviamo i cosmetici.

È buona e sana abitudine idratarsi con prodotti idonei e che rispettino la salute del tuo organismo.

Sono da evitare assolutamente detergenti aggressivi e che contengono alcol.

Il loro utilizzo andrà solo a danneggiare ulteriormente una pelle secca.

Utilizza invece prodotti come una crema idratante che mantenga morbida e, appunto, idratata la tua pelle.

Durante l’applicazione ti consiglio di massaggiare sempre con movimenti circolari la crema idratante che prediligi. 

In questo modo garantirai l’assorbimento di tutte le sostanze da considerare “amiche” che ti aiuteranno a risolvere il problema.

Applica creme idratanti e dedicati al trattamento di una maschera esfoliante periodicamente e con una certa costanza. 

Specie la sera prima di andare a dormire.

Prima di applicare una crema, soprattutto per quanto riguarda il viso, è bene detergersi con prodotti non aggressivi come il nostro detergente delicato.

Anche effettuare degli scrub, magari settimanalmente, è di sana abitudine.

In questo modo rimuoverai tutta la pelle secca e le cellule morte che altrimenti marcherebbero ancora di più i segni della secchezza della pelle.

La pelle secca, ricordiamo, può lasciare segni come rughe, arrossamenti o lesioni.

È quindi bene dedicarsi alla cura e alla prevenzione della nostra pelle e non sottovalutare mai l’importanza di scegliere un buon prodotto idratante o esfoliante che aiuti la pelle.

Ci sono situazioni in cui tutte queste accortezze non bastano e, ahimè, è necessario rivolgersi alle attenzioni di un medico.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Digita il testo e premi il tasto invio per effettuare una ricerca