L’importanza dell’igienizzante: come e quando usarlo.

In questo periodo sentiamo più che mai la parola “igienizzare”, è presente in ogni avviso, in ogni comunicazione, addirittura ci hanno fatto degli interi servizi in telegiornale. Non serviva una pandemia per noi del settore, per farci capire, quanto sia importante l’igiene e come usare l’igienizzante.

Nell’estetica igienizzare è una parola chiave, per lo stesso motivo per cui non tornereste mai in un ristorante in cui avete trovato un capello nel piatto, le vostre clienti non torneranno da voi se avranno l’impressione che siete pressappochiste nell’igiene.

In relazione al virus sentiamo spesso la frase “sanificare gli ambienti”, ma cosa significa davvero? Continuate a leggere e sarà tutto più chiaro

Cosa significa Sanificare e come usare l’igienizzante?

Sanificare significa distribuire con una strumentazione professionale un prodotto disinfettante battericida e virucida. Questa tipologia di trattamento può essere operato solo da personale autorizzato, ogni area che verrà trattata dovrà essere stata precedentemente evacuata e igienizzata. Il prodotto verrà distribuito attraverso irrorazione o nebulizzazione. La sua azione è per contatto quindi renderà immuni le superfici solo dopo esservi depositato. Ha un tempo di posa che deve essere rispettato, successivamente la zona andrà pulita.

Micropzid disinfettante
Per disinfettare velocemente le superfici di lavoro del tuo salone, c’è una soluzione pronta all’uso fatta apposta per te: Il Disinfettante Mikrozid.

Diffidate da chi dice di aver sanificato in autonomia, la sanificazione è un trattamento che va eseguito da un professionista. Cioè che potete fare voi nel vostro piccolo per garantire, a prescindere dal virus, un trattamento di qualità potete igienizzare e disinfettare.

Non sappiamo quando e come potremmo tornare al nostro amato lavoro, sappiamo però con certezza che lo faremo al top delle nostre possibilità, trattando la nostra clientela e chiunque frequenti i centri estetici Gamax nel miglior modo possibile.

Non solo offrendo un servizio impeccabile e di qualità ma in primis proteggendo la sua salute. Quindi, oltre a vedere come si usa l’igienizzante, continuando a leggere troverete dei pratici consigli per lavorare in sicurezza, tenendo la postazione di lavoro sicura.

Per fare ciò, come da sempre avviene nei nostri centri, potete usare prodotti che mettiamo a disposizione anche sul nostro sito.(mascherine, igienizzante, guanti, etc …)

Nel frattempo però schiariamoci le idee e capiamo come rendere salubri i nostri ambienti di lavoro.

Differenza tra igienizzare, disinfettare e disinfestare

Detergere significa semplicemente pulire, riguarda soprattutto l’igiene personale come rimuovere residui di trucco, sudore o altre normali operazioni di igiene quotidiano.

Igienizzare è sinonimo di pulire a fondo, igienizzando si eliminano gran parte degli agenti patogeni. E’ una pulizia profonda con detergenti.

Disinfettare significa invece utilizzare detergenti specifici a base di alcol, nei nostri centri utilizziamo il Microzid (vedi sopra ) che è a rapida asciugatura e perfetto per pulire superfici. E’ un presidio medico chirurgico ed è perfetto per pulire le superfici. Non va diluito con acqua, è trasparente e non lascia residui.

In mancanza di questi prodotti anche l’aceto è un ottimo disinfettante naturale, l’ideale è mescolare 500 ml di aceto bianco, 400 ml di acqua e 40 ml di acqua ossigenata … per rendere meno acre l’odore dell’aceto il consiglio è quello di aggiungere al tutto qualche goccia di olio essenziale.

Sterilizzare significa invece eliminare al 100% tutti i batteri. La sterilizzazione è consigliata invece per gli strumenti, oltre all’autoclave che consideriamo indispensabile, troviamo Gigasept.

Come usare il Disinfettante Gigasept?

Gigasept disinfettante
Disinfettante di alta qualità per avere sempre strumenti professionali per manicure, pedicure e trattamenti unghie puliti e igienizzati.

Gigasept va diluito in acqua fredda, bisogna immergervi completamente gli strumenti e dopo risciacquare abbondantemente.

Vademecum Igiene nei centri estetici

Possiamo dividere le norme che bisognerebbe applicare in due grandi categorie:

L’igiene dell’operatrice e della cliente,

e l’igiene della postazione di lavoro e degli strumenti, ora entriamo nei dettagli con i nostri pratici consigli.

Igiene dell’operatrice:

Per prima cosa l’aspetto dell’operatrice estetica deve ispirare fiducia e pulizia. Indossare indumenti monocromatici molto semplici e non appariscenti può essere la soluzione ideale. Il consiglio è anche quello di non avere un make up molto marcato ma un aspetto che sembri curato e il più naturale possibile.

Il consiglio è anche quello di non indossare collane e bracciali particolarmente appariscenti e di indossare sempre guanti monouso e mascherina.

Igiene per la cliente:

Subito dopo i convenevoli e i saluti di rito la prima cosa da fare è spruzzare il nostro Igienizzante, ora saprai come usare l’igienizzante.

E’ utilissimo anche in questo periodo particolare, portatelo con voi al supermercato ed ogni qualvolta uscite di casa, è la vostra arma di difesa contro il Covid-19.

Tenetelo sempre con voi, allo stesso modo in cui le ragazze nei film si difendono con il loro spray al peperoncino dai malintenzionati, il nostro igienizzante proteggerà voi e la vostra cliente da germi, batteri e infezioni.

Ogni trattamento inizierà immancabilmente con questo piccolo rituale di igienizzazione che farà sentire più sicure sia voi che la cliente.

Conclusioni:

Il periodo che stiamo vivendo ci ha fatto capire ora più che mai l’importanza di lavorare in un ambiente di lavoro il più possibile sano per preservare la salute delle nostre clienti, nostra e delle nostre collaboratrici e ora che sapete come usare l’igienizzante, usatelo!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Digita il testo e premi il tasto invio per effettuare una ricerca