Peli incarniti: come riconoscerli e come rimediare

Il primo vero nemico della depilazione sono i peli incarniti e, forse, proprio per questo nemico comune stai leggendo questo articolo.

Ti diciamo subito che è difficile fare in modo che scompaiano immediatamente e definitivamente, ma con i nostri consigli potrai imparare a prevenirne la formazione, eliminare i peli incarniti già formati e a trattarli correttamente.

Cosa sono i Peli Incarniti?

In due parole potremmo definire i peli incarniti come l’effetto collaterale provocato dalla rasatura in generale, e anche dagli errori più comuni che si commettono con i metodi di depilazione tradizionali, quali rasoio, epilatori e ceretta. 

peli incarniti cosa sono
Cosa sono i peli incarniti?

In sostanza, si tratta di peli che crescono sottopelle e che spesso causano rossori, un fastidioso prurito oppure brufoli ricchi di sebo. Proprio perché i peli incarniti si formano sulle aree cutanee che depili più frequentemente, infatti è un problema comune a donne (in particolare su gambe e inguine) e uomini (mento, collo e guance).

Possono evolversi in follicolite: se dopo la depilazione ti escono puntini neri o brufoletti, vuol dire che il follicolo pilifero si è infiammato e oltre ad essere fastidioso e inestetico, può anche essere doloroso.

Perché si formano i peli incarniti?

È vero che la causa generale dei peli incarniti è la depilazione, soprattutto quella errata e frettolosa, ma sarebbe impossibile pensare di non utilizzare mai più un rasoio o di non fare più la ceretta. Questo perché, in realtà, il vero motivo per cui si formano i peli incarniti è che ci si dimentica di preparare bene la pelle al trattamento che si andrà a fare. 

Ma vediamo prima di tutto come e perché quando ci depiliamo escono i peli incarniti. 

Spoiler:

Il Rasoio

Anche se è conosciuto come il metodo più facile, la formazione di un pelo incarnito dipende da come viene eseguita la depilazione con rasoio. Meglio evitare di passare il rasoio contropelo, ma per una depilazione più efficace puoi prima seguire la direzione del pelo e poi procedere nel senso opposto.

Devi sapere che il taglio della lama crea degli spigoli che costringono il pelo a crescere “curvo”, quindi lateralmente o all’indietro, incarnandosi sempre di più quasi come se “rientrasse” nella pelle e impedendo di crescere verso l’esterno.

La Ceretta

In generale, i peli non sono fatti per essere strappati, tagliati o spezzati, ecco perché anche depilarsi con la ceretta può far venire i peli sottopelle. Infatti, si tratta comunque di detriti cellulari o sostanze estranee che possono ostruire l’ostio del pelo. 

La depilazione eseguita mediante ceretta aumenta la comparsa di peli incarniti perché sia il pelo che il bulbo vengono strappati completamente; quindi, la pelle ha bisogno di essere esfoliata prima della depilazione con peeling corpo o scrub e di essere idratata con un siero o una crema post epilazione.

Errore comune da evitare: se dopo la ceretta noti dei peli incarniti o qualche pelo rimasto, fare un altro strappo potrebbe solo peggiorare la situazione!

Gli Epilatori elettrici

Se utilizzi gli epilatori elettrici purtroppo è normale che compaiano i peli incarniti perché spesso succede che il pelo non viene strappato dalla radice, ma si spezza a metà.

Importante: ricordati di pulire e disinfettare strumenti come il rasoio e silk epil per non irritare la pelle ed evitare germi e infezioni.

Altre cause di peli incarniti

La biancheria intima troppo stretta o indossare spesso indumenti aderenti stimolano la comparsa dei peli sottopelle perché non lasciano trasparire la pelle.

Anche i tagli causati dal rasoio, e le conseguenti croste e cicatrici, possono ostruire il follicolo pilifero e quindi causare che il pelo incarnito cresca in modo errato, curvo e sottopelle.

Un’altra causa può essere la scarsa igiene perché la sporcizia e le cellule morte occludono il poro e non permettono al pelo di fuoriuscire sullo strato superficiale dell’epidermide che, quindi, non cresce in maniera naturale ma rimane intrappolato al di sotto della pelle.

Rimozione manuale: posso eliminare i peli incarniti con la pinzetta?

Sì, puoi rimuovere manualmente il pelo incarnito con la pinzetta, ma è importante che disinfetti sia la pinzetta che la zona trattata e che ti assicuri di tirare il pelo dalla radice. 

Attenzione: anche tirare i peli con la pinzetta può causare i peli incarniti perché se non si rimuove completamente il pelo, ma se ne taglia solo una parte, la parte del pelo che ricresce rimane intrappolata e cresce lateralmente.

Eliminare i peli incarniti con Filo arabo per depilazione 

filo arabo utilizzo
Depilazione con filo arabo

Non tutte conoscono la depilazione con il filo arabo! Infatti, si tratta di una tecnica innovativa che ti permette di rimuovere in maniera efficace i peli superflui fino alla radice.

Uno dei vantaggi del filo arabo è che la pelle non viene sottoposta a stress e non causa rossori perché va ad agire direttamente sul pelo. 

filo arabo
Filo Arabo

Ovviamente non è indicato per depilare zone ampie, come le gambe o le braccia, ma è fantastico per sbarazzarti in modo rapido e facile di peli incarniti e peluria superflua che con la pinzetta non viene trattata.

Trattare i peli incarniti con il Guanto Kessa esfoliante

Uno dei metodi migliori per combattere i peli incarniti è sicuramente l’esfoliazione. Oggi ti proponiamo la combo guanto kessa + sapone nero. 

Il materiale spugnoso del guanto di kessa lo rende ideale per trattare e liberare i peli incarniti, eliminare le cellule morte, le impurità e le tossine accumulate nella pelle. Il sapone nero del Marocco è un prodotto orientale tradizionale da sempre utilizzato per nutrire la pelle perché già da sé libera la pelle da impurità e la rende elastica e idratata.

Puoi utilizzarli insieme e creare uno scrub naturale efficacissimo per combattere i peli incarniti: tampona leggermente la pelle con in posa il sapone, poi con il guanto asciutto massaggi delicatamente, e infine procedi strofinando in maniera energica fino alla completa fuoriuscita del pelo.

Siamo sicuri che con il tempo, la pazienza e i prodotti giusti vedrai i benefici dei nostri consigli.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Digita il testo e premi il tasto invio per effettuare una ricerca