Come far durare lo smalto più a lungo? Ecco i nostri tricks di bellezza

Oggi parliamo di un argomento che interessa a tutte e tutti: come far durare lo smalto più a lungo. Per farlo dobbiamo subito sfatare il mito per cui lo smalto normale dura solo uno o due giorni, con questo articolo ti faremo ricredere.

Lo smalto può durare anche fino a 5-6 giorni con pochi step e i prodotti giusti.

Come far durare lo smalto più a lungo step by step

Vediamo tutti i passaggi da seguire per applicare correttamente lo smalto in modo che duri il più a lungo possibile.

Prima di tutto, però, tieni a mente che gli strati di smalto devono essere super sottili

come far durare lo smalto
Ricorda di applicare strati sottili di smalto

Non devi prelevare troppo prodotto e fare strati troppo spessi altrimenti le unghie non si asciugano mai e si rovinano facilmente.

Pulire e limare le unghie prima di mettere lo smalto

Se si utilizza un solvente per rimuovere i residui di smalto, ma anche solo per togliere le impurità dei vari prodotti, è importantissimo pulire le unghie altrimenti lo smalto non attacca bene al momento di stenderlo sull’unghia.

Assicurati di limare bene non solo l’unghia, ma anche le estremità in modo da non lasciare gli angoli irregolari e smussati.

Come far durare lo smalto di più: usa una base

Il semplice togliere e mettere lo smalto non basta! 

È arrivato il momento di imparare ad applicare lo smalto correttamente e soprattutto di imparare quali sono i prodotti da utilizzare. Come per tutte le cose, anche per lo smalto normale si parte dalle basi.

base smalto per maggiore durata
Parti da una buona base

In questo passaggio, la qualità è sinonimo di durata. È meglio fare attenzione quando si acquista la base perché la bassa qualità di un prodotto come questo causa tre semplici consegue: lo smalto non aderisce, non asciuga bene e, ahimè, dura molto poco!

Ti consigliamo una base che rafforzi l’unghia e che possa proteggerla, ma più di tutto, che renda liscia e levigata la superficie.

base smalto
Lacca Base

Ricordati di agitare la boccetta

Ecco una delle azioni che più diamo per scontato quando decidiamo di mettere lo smalto. Dalla semplice azione di agitare la boccetta, in realtà, dipende la consistenza del tuo smalto. Se dopo aver agitato ti accorgi che la consistenza è ancora secca, ti consigliamo di versare una goccia di diluente per smalto, agitare… ed è fatta!

Un segreto che pochi conoscono: è importante pulire bene il collo della boccettina dai residui di smalto lasciati dal pennello perché questo fa sì che lo smalto si conservi più a lungo e in maniera corretta e, di conseguenza, che duri di più sulle unghie.

Usare un top coat

Per chi non lo conosce, si tratta di uno smalto trasparente da applicare sopra lo strato di colore per sigillare lo smalto semplice o le nail art. Oltre che per sigillare e proteggere il colore, è un prodotto che ti serve per asciugare rapidamente lo smalto senza dover aspettare troppo tempo.

Ma c’è di più, grazie al top coat puoi dare più lucentezza alle tue unghie oppure avere un alternativo effetto opaco.

sigillante smalto aumenta durata
Utilizza un buon sigillante

Se lo smalto ti dura solo due giorni sarà sicuramente perché non usi il top coat. Adesso che lo sai, meglio rimediare seguendo i nostri tricks!

sigillante smalto unghie
Top Coat smalto Gamax

Un trucchetto: una ripassata veloce di top coat un giorno sì e un giorno no, oppure ogni due giorni, e il tuo smalto durerà molto più a lungo!

Sigilla i bordi dell’unghia

Se ci fai caso, è una delle prime parti dell’unghia che tende a rovinarsi. Per evitarlo ti basta soltanto avere l’accortezza di ripassare un po’ di smalto in più sui bordi esterni.

Tieni il tempo!

Aspettare è una noia… ma meglio attendere che il primo strato si sia asciugato correttamente piuttosto che ricominciare tutto d’accapo.

Infatti, il tempo dell’asciugatura dello smalto è fondamentale per evitare sbeccature e la solita passata di troppo per coprire le imperfezioni. Possiamo dire che è un momento decisivo per la durata dello smalto. 

È vero che bisogna accertarsi che la prima passata sia ben asciutta prima di passare all’altra ma un trick che poche conoscono è quello di fondere lo smalto con il top coat. 

Come? Applica il top coat quando l’ultimo strato di smalto non è ancora asciutto, in questo modo i due prodotti si fonderanno e la tua sigillatura sarà al top.

Scegli il solvente giusto

È fondamentale salvaguardare la salute delle tue unghie, per questo ti consigliamo vivamente di scegliere un solvente SENZA acetone. Non solo ti aiuta a togliere bene lo smalto e in pochissimi secondi, ma soprattutto ti evita le spiacevoli conseguenze che l’acetone crea, come: secchezza, ingiallimento e indebolimento dell’unghia.

Come far durare lo smalto più a lungo: piccoli accorgimenti

Alcune semplici azioni della nostra vita quotidiana, a cui non diamo peso o che spesso compiamo senza rendercene conto, possono fare la differenza per la nostra manicure semplice e a lunga durata. 

Utilizza i guanti in nitrile o in lattice quando lavori con prodotti chimici o quando usi i detersivi per le faccende domestiche perché possono rovinare lo smalto e, in generale, sono molto aggressivi per la pelle di mani e piedi.

È meglio evitare la doccia o di lavare i piatti con l’acqua calda per almeno 12 ore da quando hai applicato lo smalto.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Digita il testo e premi il tasto invio per effettuare una ricerca