Quando si decide di concedersi una nail art, la prima cosa che si dovrebbe scegliere, ancora prima del colore da effettuare, è il tipo di forma che dovrebbe avere l’unghia. Imparare come limare le unghie può nascondere qualche insidia, soprattutto se non si riesce ad individuare quale forma potrebbe stare meglio sulle nostre mani. Vediamo insieme come limare le unghie corte, come limare le unghie dei piedi e anche come usare la lima per unghie correttamente, elencando le tipologie di forme che è possibile adottare.

Unghia a mandorla

Richiestissime, eleganti, portabili in ogni situazione e facilmente adattabili con ogni stile: imparare come limare le unghie a mandorla permette di mantenere una media lunghezza molto bella. Basta limare i lati dell’unghia fino ad ottenere una forma leggermente rotonda, che però mantenga una sorta di punta. Le unghie a mandorla stanno tornando di moda, e prendono ispirazione direttamente dagli anni ’50 e ’60.

Unghie quadrate

Di contro, come limare le unghie quadrate? Diametralmente opposto dalle unghie a mandorla, le unghie quadrate (o squadrate) si adattano a dita affusolate, poiché la forma particolare tende a rendere “tozza” una mano più strutturata. Ma veniamo al dunque: partendo dal centro, comincia a limare l’unghia sul profilo intero, non abbandonando la direzione orizzontale. La forma quadrata è davvero molto diffusa per la sua praticità.
 

Unghie a ballerina

Le unghie a ballerina sono una fantastica via di mezzo fra un’unghia ovale e un’unghia squadrata, e si adattano unicamente a chi ha le unghie lunghe. Un’unghia corta o media non predilige questa forma. Come limare le unghie a ballerina? Limare l’unghia lungo i lati con movimenti decisi, e spostare la lima in posizione diagonale procedendo così verso la punta. La punta andrà poi limata in forma quadrata.

Unghie a stiletto

Sono le unghie da diva per eccellenza, adatte a chi desidera stupire e stupirsi! Come limare le unghie a stiletto? Dalla limatura laterale, alternando lato sinistro e destro, si va a creare una forma abbastanza simmetrica per poi decentrarla verso la punta creando il tipico effetto “stiletto” appuntito.

Unghie ovali

Se ti stai chiedendo come limare le unghie ovali, ecco a te la soluzione! Le unghie ovali, così come quelle a mandorla, sono considerate adatte ad ogni occasione. Per ottenere delle unghie ovali, bisogna tenere in considerazione di tenere la lunghezza abbastanza importante, per ottenere un effetto migliore. Comincia la limatura sui lati estremi, che andrai poi a smussare per ottenere una punta ovale.


Come limare le unghie dei piedi

Come limare le unghie dei piedi? A differenza di quelle delle mani, le unghie dei piedi devono mantenere sempre una limatura funzionale alla camminata, che altrimenti sarebbe compromessa. Procedi quindi dal centro e poi spostati verso gli angoli andando avanti e indietro, per creare una forma ovale o leggermente squadrata (non troppo, per evitare che l’unghia possa impigliarsi a calze o collant).