Come togliere lo smalto semipermanente? In questo articolo scoprirete tutte le tecniche per rimuovere lo smalto semipermanente, prima di ciò è opportuno però fare un piccolo ripasso sulla corretta applicazione dello stesso.

Il metodo Gamax prevede un protocollo ben preciso per l’applicazione dello smalto semipermanente: applicare il fast prep deidratante dell’unghia naturale, successivamente il fast bonder un mediatore di aderenza, la base semipermanente che sceglierete il colore e il sigillante più appropriato, in questo articolo potete capire qual è quello più adatto alle vostre esigenze.

Se si parla di rimozione di smalto semipermanente non possiamo non citarvi la nostra base pensata apposta per facilitare questo processo: Fast Go.

Fast Go è una base semipermanente che ne facilita il processo di rimozione, garantisce una rimozione sicura in 10 minuti con zero stress per l’unghia.

Come rimuovere lo smalto semipermanente senza remover

Rimuovere lo smalto semipermanente senza remover è difficile ma non impossibile. Sconsigliamo questo tipo di rimozione a chi è alle prime armi, perché? La rimozione senza remover consiste nel eliminare lo strato di smalto semipermanente con l’aiuto di una fresa, è consigliata quindi a chi ha frequentato corsi di dry manicure in quanto il rischio è quello di andare a danneggiare anche l’unghia sottostante

La fresa da utilizzare per questo tipo di trattamento è quella conica a grana fina.

La forma conica e la grana fina sono l’ideale in quanto risultano delicate sulle mani, e sono idonee nel trattare delicatamente la zona vicina alle cuticole. La composizione in ceramica garantisce una manicure dai risultati eccellenti che renderà le tue mani curate e in ordine. Fresa Conica Fina va maneggiata con attenzione, in quanto una caduta accidentale potrebbe danneggiare la grana rendendola inutilizzabile.

Rimozione con Fast Remover

Se avete utilizzato una base semipermanente come il nostro Fast Go vi basterà davvero poco per rimuovere il colore applicato. Bagnate una faldina con il nostro Fast Remover, avvolgete l’unghia con Fast Delight Wrap e il gioco è fatto! 10 minuti in posa e al rimuovere dei wrap come una sottile pellicola verrà via anche il semipermanente.

Discorso diverso è per le altri basi semipermanenti come Fast Fiber e Fast Modelling, essendo basi più corpose che servono appunto a donare all’unghia maggiore spessore e curvatura quasi ad imitare un gel richiedono un processo di rimozione leggermente più lungo. La superficie andrà limata leggermente come per togliere lo strato di Top Coat (potete informarvi sul giusto Top da scegliere in questo articolo)

Fast Remover è fondamentale per la rimozione, è un solvente con acetone, indicatissimo per gli smalti semipermanenti. Basterà impregnare le faldine di questa soluzione e avvolgere l’unghia nei Fast Delight Wraps. Lasciare in posa per una decina di minuti abbondanti e una volta rimossi se necessario facilitare la rimozione dello smalto con uno spingicuticole punta quadrata.

Rimozione con Wrap o con Clip?

E’ giusto sottolineare che i Fast Delight Wraps hanno rivoluzionato il mondo della rimozione del semipermanente velocizzando ogni passaggio, avendo direttamente la faldina incorporata nella stagnola fanno recuperare tempo in due momenti all’onicotecnica:

Fast Delight Wraps

1 la fase in cui pretagliano la stagnola nella dimensione giusta ad avvolgere l’unghia in quanto i wraps sono già tagliati,

2 il momento di unire la faldina alla stagnola, essendo un composto unico è tutto più velocizzato.

Da qualche mese però abbracciando la filosfia ecologica e del reciclo Gamax ha lanciato le nuovissime Clip Remover 10 pratiche clip riutilizzabili per la rimozione dello smalto semipermanente.

Contenute in un pratico sacchetto Gamax che consente di conservarle e trasportale facilmente, le clip remover rendono elegante anche questo passaggio del trattamento.

Comode e veloci, una volta imbevuta un faldina basterà applicare la mollettina sull’unghia e lasciarla agire il tempo necessario. Andranno poi igienizzante e riposte, pronte ad essere usate sulla prossima cliente.

Come avrete notato per rimuovere lo smalto semipermanente esistono differenti tecniche, quella suggerita da Gamax è sicuramente l’utilizzo di un Remover che protegge l’unghia naturale. Avventurarsi nella rimozione con frese e lime è consigliato solo a chi ha una piena padronanza degli strumenti, il rischio di causare uno stress all’unghia è davvero molto alto. Quindi alla domanda “come togliere lo smalto semipermante” non esiste una risposta univoca, dipende dalle abitudini e dalla pratica dell’onicotecnica.