Nel mondo dell’onicotencica un buon lavoro parte dalle basi, per questo bisogna essere ben informate sul miglior alleato di ogni professionista del settore: il gel costruttore.

Il gel costruttore, o gel di struttura, è indispensabile per realizzare una ricostruzione unghie in gel, ovvero il punto di partenza sia per delle Nail Art d’effetto che per correggere le unghie danneggiate. 

La ricostruzione unghie può rafforzare il corpo ungueale ma anche donare lunghezza alle unghie delle clienti.

Tutto questo avviene grazie ai gel costruttori. Ne esistono tanti, quante sono le esigenze delle clienti. 

Con quest’articolo ti aiuteremo a capire cos’è il gel costruttore, come si applica e quale scegliere.

Come si usa il gel costruttore?

gel costruttore
Come preparare le unghie al gel costruttore

Preparazione dell’unghia naturale

Il gel di struttura come suggerisce il nome, serve per creare la struttura sulla quale si andrà a lavorare. 

Il primo step da seguire prima di procedere con la fase di applicazione, polimerizzazione e limatura, consiste nel preparare l’unghia naturale.

I principali passaggi da seguire sono:

  1. Igienizzare le mani;
  2. Lavorare le cuticole secondo il metodo desiderato, tra cui dry manicure che prevede l’uso del micromotore e le punte di fresa adeguate; 
  3. Applicare il Cuticle Remover intorno al giro cuticole per ammorbidirle, lasciandolo agire qualche secondo;
  4. Spingere le cuticole con lo Spingicuticole Punta Quadrata in grado di facilitare la pulizia del margine distale libero;
  5. Sciacquare le mani per eliminare eventuali residui di polvere;

Applicazione del gel di struttura

Preparare l’unghia naturale alla ricostruzione è fondamentale ai fini di un trattamento efficace, soddisfacente e duraturo. Per garantire una perfetta aderenza del primer è necessario opacizzare l’unghia naturale e sgrassarla con il Nail Cleaner, inserire la formina desiderata come le Cartine Expert in quanto si adattano facilmente all’unghia oppure le Cartine unghie Easy-Cut, a forma di farfalla  semplici da tagliare e da applicare.  

Inoltre, se necessario bisognerà applicare un deidratante per l’unghia naturale come il Fast Prep  e procedere con la stesura del gel di struttura con l’aiuto di un pennello; in questa fase si è soliti creare la lunghezza che si preferisce seguita dal processo di polimerizzazione. 

gel di struttura
Applicazione del gel di struttura

Il secondo step prevede la creazione dello strato di scivolamento con l’apposito Pennello e una nuova applicazione del gel da livellare alla perfezione in modo da rendere la superficie omogenea.

Infine, è opportuno polimerizzare e definire la struttura velocemente e delicatamente con la Lima e seguire con la scelta del colore che si intende indossare. 

Gel di struttura: quale scegliere?

Dopo la preparazione dell’unghia bisogna finalmente creare la struttura in gel e per questa fase occorrerà scegliere il tipo di consistenza con cui si intende svolgere il trattamento e successivamente porre attenzione alla fase di limatura ai fini di un risultato finale perfetto ed impeccabile.

come scegliere gel costruttore
Come scegliere il giusto Gel costruttore?

I principali gel di struttura sono monofasici o trifasici, la differenza sostanziale è che i primi vengono utilizzati per realizzare le 3 fasi della ricostruzione (base, costruzione e sigillante), pertanto in un unico prodotto sono racchiuse tre funzionalità e sono anche autolivellanti, si adattano quindi all’unghia naturale.

Ci sono varie colorazioni, tra cui clear che è trasparente, pinky sul rosa ideale per realizzare french e babyboomer, cover perfetta per french e milky utilizzabile anche per babyboomer. 

Vediamo nel dettaglio le peculiarità e i criteri di valutazione dei vari gel costruttori!

Criteri di selezione del gel costruttore

Per poter capire quale tipologia di gel utilizzare è opportuno valutare il lavoro che si andrà a realizzare correlato anche tipo di unghie della cliente, analizzando pertanto tutti i fattori che variano da caso a caso.

Unghie sensibili

gel di struttura per unghie sensibili
Unghie Sensibili? Soft Gel!

Il gel Soft dal colore rosa è un prodotto privo di acidi metacrilici indicato appositamente per unghie sensibili; inoltre è molto versatile poiché essendo monofasico funge da base, modellante e sigillante

Ricostruzioni semplici

Smart gel è un prodotto monofasico e autolivellante disponibile in tre diverse tonalità, clear classico trasparente, pinky dall’elegante rosa in grado di valorizzare l’unghia e cover ideale per la realizzazione del french e utilizzato soprattutto per le ricostruzioni facili.

gel costruttori per ricostruzione unghie
Smart gel per ricostruzioni rapide e facili

Ecco per te anche un tutorial su come realizzare una ricostruzione unghie con Smart Gel.

Ricostruzioni estreme

gel costruttore
Builder Gel per ricostruzioni d’impatto

Per eseguire una ricostruzione unghie più estrema si tende ad utilizzare il Builder, dalla consistenza densa e in grado di evitare che il prodotto coli

Discromie del corpo ungueale 

gel di struttura per unghie con discromie
Naked Gel per coprire le discromie

Per camuffare le discromie, i difetti estetici del corpo ungueale e ricostruire la struttura dell’unghia alla perfezione un gel indicato è sicuramente il Naked

Ritocchi veloci

gel costruttore ritocco unghie
Easy Gel per ritocchi lampo

Per eseguire al meglio i ritocchi che non richiedono molto tempo l’Easy gel è molto consigliato in quanto possiede un’elevata resistenza ed elasticità, caratteristiche che consentono di ottimizzare la riparazione dell’unghia

Unghie sottili o onicofagiche 

unghie onicofagiche gel di struttura
Fiber Gel per rinforzare le tue unghie

Il Fiber gel è un prodotto facile da stendere e limare, arricchito con fibre di vetro e utile per creare perfect french, french express e babyboomer. Un altro punto di forza è che non brucia durante la polimerizzazione ed è stato creato in tre diversi colori: clear, pinky e cover

Contribuisce a rendere le unghie più resistenti, soprattutto quelle sottili ed onicofagiche!

Quale gel costruttore scegliere in base alla consistenza

Un altro metodo di selezione del giusto gel costruttore può essere proprio la consistenza.

Un gel denso, come il nostro Gel di Struttura Builder, consente di lavorare su più unghie consecutivamente, in quanto la forma finale dell’unghia verrà modellata e definita con la limatura dopo aver polimerizzato in lampada.

Builder Gel
Builder Gel

Al contrario, un gel autolivellante, dunque molto più fluido, come i nostri Gel Flexyform o Smart Gel, ci consente di realizzare subito la forma quasi definitiva, risparmiandoci un gran lavoro di limatura. Per trarre vantaggio in fatto di tempo e precisione del risultato, i gel fluidi richiedono però una mano molto esperta nella loro applicazione

Gel di struttura
Gel Flexyform

È in questa fase che l’onicotecnica deve fare un altro passo fondamentale per la resistenza e la tenuta della ricostruzione in gel: la creazione della curva C nel punto di stress, anche nota come bombatura.

Si tratta della creazione di uno spessore maggiore di prodotto che evita rotture e scheggiature nel caso di traumi e urti. La mancanza di questo step pregiudicherebbe drasticamente la resistenza di tutta la struttura in gel. 

Per legare i polimeri del gel e conferire alle nostre unghie la consistenza di indistruttibile durezza che amiamo, il gel deve essere polimerizzato in lampada UV o in una moderna lampada Led, nella quale il tempo di polimerizzazione risulterà dimezzato.

In entrambi i casi, per garantire un’asciugatura ottimale del gel, è necessario che siano perfettamente funzionanti e di qualità.

consistenza gel di struttura
Scegliere la consistenza del gel costruttore più adatta alle proprie esigenze

Dopo aver scelto accuratamente il tipo di gel costruttore con cui si desidera lavorare, bisogna tenere in considerazione anche la fase di limatura. 

È importante, infatti, utilizzare un prodotto che non produca un eccesso di polveri, fastidiose per la cliente, per l’onicotecnica o per il salone di bellezza e che assicuri una limatura agevole dall’effetto finale soddisfacente.