Gel di struttura: quale scegliere?

La ricostruzione unghie è uno dei trattamenti nails più diffusi nel settore estetico, serve a donare lunghezza al corpo ungueale, a rinforzarlo e a dare alla cliente la forma e la lunghezza desiderata. Per realizzare il processo di ricostruzione unghie è indispensabile scegliere un buon gel di struttura.

Il gel di struttura va scelto con meticolosità e cura, da questo dipende la riuscita dell’intero lavoro.

E’ come gettare le fondamenta per costruire una casa… possiamo creare la nail art più bella del mondo ma senza una buona struttura anche il lavoro più bello non rende.

Cosa fare prima di applicare il gel di struttura?

Il gel di struttura serve, come suggerisce il nome, a creare la struttura sulla quale poi andremo a lavorare.

Va polimerizzato in lampada e successivamente limato fino ad ottenere la forma desiderata.

Prima di questo processo però va però preparata l’unghia naturale. Come?

Prima cosa lavorate le cuticole scegliendo il metodo che preferite, con una dry manicure ossia avvalendovi dell’utilizzo di un micromotore e delle adeguate punte di fresa.

Di seguito un piccolo tutorial su come preparare l’unghia naturale con un micromotore.

La tecnica che preferiamo noi è quella di rimuoverle con il cuticle remover, una soluzione che va applicata intorno al giro cuticole e va lasciata agire qualche secondo. Ammorbidisce le cuticole così poi vi basterà spingerle con uno spingicuticole in acciaio, noi usiamo lo Spingicuticole Punta Quadrata che si adatta perfettamente alla forma del giro cuticole. Dopo aver effettuato quest’operazione le mani andranno subito sciacquate per bloccare l’azione alcalina, eliminare i residui di polvere

Dopo questa operazione potrete inserire la formina, disponibili in casa Gamax e super consigliate sono le Formine Expert Nail Form in alluminio con carta adesiva plastificata, adatte a forme particolari e facili da adattare all’unghia naturale, sono pretracciate oppure le nuovissime Easy Cut molto facili sia da tagliare che da inserire, compatte e con una simpatica forma di farfalla.

A questo punto vi basterà applicare un deidratante per l’unghia naturale come il Fast Prep e poi applicare un mediatore d’aderenza. Potete scegliere tra il fotoindurente Bonder, sprovvisto di pennello ma ricco di vitamine e biotina utile a preservare il benessere della lamina ungueale, Fast Bonder autoindurente e provvisto del classico pennello Gamax la sua caratteristica principale è non contenere MAA o il premiere autoindurente e molto fluido, contiene argento colloidale e bisogna applicarlo con un pennellino.

Quali sono le caratteristiche principali di un gel di struttura?

I gel di struttura possono essere monofasici o trifasici, sono monofasici quando contengono sia le proprietà dei gel di struttura che dei sigillanti ma vanno comunque applicati in tre passaggi.

Quelli trifasici invece hanno bisogno di un mediatore di aderenza, del gel di struttura e del sigillante.

Possono essere anche autolivellanti ossia si adattano man mano all’unghia naturale senza dover essere per forza pinzati.

Posso avere differenti colorazioni, tra le più diffuse quella clear che è trasparente, la pinky una rosata ideale per i french e i babyboomer, la cover sempre perfetta per french e quella milky utilizzabile anche per il babyboomer (per maggiori informazioni su questa tecnica vi consigliamo di leggere l’articolo interamente dedicato).

Quali sono i gel di struttura più usati?

Sicuramente tra i gel monofasici gamax, quelli più usati sono: Flexyform, un gel di consistenza medio densa, che regala un effetto trasparente vitreo ed è ideale per la creazione di nuove forme  in quanto è pinzabile. E’ ottimo anche per la realizzazione di effetti sottovetro ed è consigliato a clienti con unghie fragili in quanto è molto elastico e resistente agli urti. E’ disponibile in tre differenti formati: 10g, 30g e 50g.

Gel di Struttura Flexyform
Gel di Struttura Flexyform

Tra gli altri monofasici più amati c’è Giulia di consistenza medio densa trasparente, si autolivella man mano che si applica sull’unghia naturale. Il consiglio è quello di applicarlo in due passaggi: un primo strato molto sottile, e poi procedere poi direttamente con un secondo strato più abbondante per dare struttura e spessore, limare e sigillare. È preferibile lavorare su due dita alla volta.

La vera rivoluzione però dei monofasici è avvenuta con Smart Gel. Un monofasico autolivellante, adattissimo per i refill e dalla consistenza medio fluida, polimerizza in lampada UV LED e si può pinzare. Disponibile solo nella confezione da 50g e in tre differenti colorazioni, clear che è il classico trasparente, pinky che è un rosa bellissimo da tenere anche senza applicare nessun colore sopra e cover bellissimo per creare french.

Di seguito il video che mostra come ricostruire correttamente con Smart Gel.

Tra i trifasici, gli ultimi arrivati in casa Gamax sono gli splendidi Fiber Gel¸ hanno una consistenza medio-fluida, sono facili da stendere e da limare, contengono fibre di vetro, sono pinzabili, non bruciano durante la polimerizzazione e utilissimi per creare french express, french e babyboomer. Confezione da 50 g. Disponibili in tre colorazioni clear, pinky e cover. Consigliati per clienti onicofagiche e dalle unghie particolarmente stressate.

Altro trifasico famosissimo in casa Gamax è il Builder, un gel dalla consistenza molto densa che polimerizza in lampada Uv per 120 secondi o combinata UV/LED E’ disponibile in tre colorazioni Clear, White e Milky. Il white di colore bianco gesso è perfetto per la tecnica del french express ossia il french con muretto, mentre il Milky è ideale per i babyboomer.

Amato anche l’Easy Gel, un gel autolivellante dal colore trasparente e dalla consistenza fluida, utile sia per gli allungamenti con formina che per la copertura dell’unghia naturale. E’ molto facile da applicare e veloce da limare, riduce molto i tempi di lavorazione per questo è tanto amato nei saloni.

Come si lima e sigilla il gel di struttura?

 La lima più usata per dare la giusta forma alle unghie è la Lima professionale Zebra Magnum.

Lima unghie Zebra magnum
Lima Zebra Magnum

Questa lima ha una forma trapezioidale e una grana 100/180. Le due differenti grit le consentono di essere più o meno abrasiva a seconda del caso: se stiamo lavorando su un’unghia naturale per prepararla ad esempio al trattamento del semipermanente possiamo usare la grana 180 se invece stiamo lavorando su una ricostruzione in gel o acrilico. Ha un’estremità tonda e una quadrata per permetterti di raggiungere anche gli angoli più difficili.

Dopo aver limato vi occorrerà solo sigillare il lavoro:

il più usato tra i nostri sigillanti è sicuramente il nostro Diamond che vanta una brillantezza incredibile, rilascia film di dispersione è dotato di pennello.

Ultimo arrivato in casa Gamax è Shine Diamond, super brillante, senza film di dispersione e commercializzato in flacone completo di pennello.

Sia Diamond che Shine Diamond polimerizzano sia in lampada LED che UV.

Invece polimerizzano in lampada solo UV l’Uv Top Coat, senza film di dispersione e provvisto di pennello utile per sigillare solo strutture e non colori.

Sigillante UV Top Coat
Sigillante UV Top Coat

Speriamo che questo articolo via sia stato utile per farvi un’idea di quello che è il mondo della ricostruzione in gel, vi ricordiamo che prima di effettuare qualsiasi tipo di trattamento occorre aver frequentato un adeguato coso di formazione professionale.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Digita il testo e premi il tasto invio per effettuare una ricerca