Il babyboomer è una nail art che negli ultimi anni è entrata nel cuore di tutte: semplice, elegante e d’effetto. Ha quasi sostituito il ruolo dell’intramontabile french, anzi qualcuno dice che è nata proprio da un’esecuzione errata di questo. Prima di addentrarci per vedere come eseguire il Babyboomer, vediamo cos’è.

E’ una nail art perfetta per chi vuole essere elegante e raffinata senza strafare, il suo colore tendenzialmente nude la rende adatta ad ogni tipo di look e situazione.

Ma cos’è il babyboomer?

Possiamo definire in modo amatoriale il babyboomer come una sfumatura che partendo da un rosa nude arriva al bianco, rendendo l’unghia molto molto naturale anche se più lucida e curatissima.

Il babyboomer può essere realizzato con tutte le diverse tipologie di materiali a disposizione: gel di struttura, acrilico, acrigel ma anche semipermanente. Come?

Andremo ora ad esaminare uno ad uno tutti i procedimenti, entrando nel dettaglio delle diverse tecniche per comprendere al meglio come eseguire il babyboomer.

Babyboomer in gel con allungamento

Sembra quasi scontato dirlo, ma una ripetizione non fa mai male, prima di effettuare il babyboomer fate in modo che la vostra cliente abbia delle mani in perfetto stato, eseguendo ad esempio una dry manicure o spingendo semplicemente le cuticole con un cuticle remover e uno spingicuticole punta quadrata.

Successivamente potete inserire una formina per unghie e preparare l’unghia naturale come di consueto: con il nostro Fast Prep un deidratante e il Fast Bonder un mediatore d’aderenza privo di MMA, entrambi i prodotti asciugano all’aria. A questo punto possiamo procedere con l’allungamento e la creazione della base per il babyboomer.

Il consiglio è quello di scegliere un gel di struttura dalla colorazione bianca, ad esempio il nostro Builder Milky. Quest’ultimo è un gel costruttore dalla consistenza densa, ideale anche per la tecnica del perfect french, super coprente. Il consiglio è quello di applicarlo in maniera uniforme per evitare la formazione di solchi. Applicatelo solo in punta e lasciatelo polimerizzare in lampada.

Una volta estratto dalla lampada potete applicare un gel di struttura cover sulla restante parte dell’unghia.

Ad esempio, potreste utilizzare il nostro Smart Gel Cover, dalla consistenza fluida e molto facile da limare. Il consiglio è quello di procedere prima con uno strato molto sottile e poi di procedere con un secondo strato per dare spessore all’unghia.

Polimerizzate e poi limate l’unghia per donarle la forma desiderata. Una volta ottenuta non vi resta che sigillare con il nostro Diamond o se preferite non avere il film di dispersione con Shine Diamond.

Come creare la sfumatura Babyboomer

Nel tutorial seguente potete guardare come l’onicotecnica ha svolto il procedimento sopracitato e osservare i delicati movimenti del pennello per creare la sfumatura.

Come eseguire il Babyboomer in acrygel

In casa Gamax l’Acrygel è chiamato Doubly a sottolineare appunto la sua natura mista, una perfetta fusione tra acrilico e gel.

Il nostro Doubly è contenuto in pratici packaging a tubetti in modo da poter facilmente erogare la quantità di prodotto necessaria e grazie all’apposita Doubly Key inserita alla fine del barattolo evitare ogni tipo di spreco.

Dopo aver preparato l’unghia naturale vi basterà stendere il nostro Doubly White per ¾ della lunghezza della stessa, in caso vogliate procedere con un allungamento vi occorrerà inserire la formina per unghie e allo stesso modo allungarla con il Doubly white e stenderlo sull’unghia naturale lasciandone libera solo ¼.

A questo punto potete stendere sulla restante parte dell’’unghia il nostro Doubly Pink se desiderate un effetto più rosato, il Doubly Nude se volete un effetto più meno acceso e il Doubly Nude Glitter se volete qualcosa di davvero unico e speciale.

Andrete poi a polimerizzare e a limare per ottenere la forma desiderata. Una volta ottenuta potete sigillare con l’Uv Top Coat senza film di dispersione.

Sigillante UV Top Coat
Sigillante UV Top Coat 15 ml

In foto potete vedere il meraviglioso effetto del Babyboomer realizzato con Doubly Nude Glitter.

Babyboomer
Babyboomer realizzato con Doubly Nude Glitter

Trovate un tutorial completo della realizzazione iscrivendovi gratuitamente al nostro Gruppo Facebook e cliccando qui.

Babyboomer in acrilico

Per eseguire un babyboomer in acrilico occorre padroneggiare al meglio la tecnica di stesura dell’acrilico stesso. Essendo un prodotto particolare, dall’odore forte, non è usato da tutte le onicotecniche.

La prima cosa da fare è munirvi di pennello Kolinsky lingua di gatto misura 4 e del monomero Monoblu indispensabile per lavorare in acrilico.

Create quindi una pallina di acrilico Polywhite della dimensione che ritenete più opportuna per riempire circa i ¾ dell’unghia. Riempirete poi l’altro quarto andando a sfumare sul bianco con Polypink.

La forma desiderata si otterrà con la lima zebra magnum e poi si potrà sigillare con Uv Top Coat senza film di dispersione.

Babyboomer con semipermanente

Il modo più facile e veloce per realizzare un babyboomer con semipermanente è quello di utilizzare le nostre basi fast fiber (Milky, Clear, Pinky) che contengono fibre di vetro, calcio e vitamina E che rinforzano l’unghia naturale. Sono consigliate a clienti che soffrono di unghie fragili che tendono a sfaldarsi.

Grazie alla loro particolare colorazione è possibile utilizzarle oltre che come base anche come colore, e sono perfette per creare il babyboomer.

Il procedimento da seguire è il seguente: se si desidera creare anche un piccolo allungamento inserire la formina o cartina per unghie Exper Nail Form e preparare come di consueto l’unghia con Fast Prep e Fast Bonder.

Cartina per allungamento unghie Expert Nail Form

A questo punto eseguire l’allungamento Fast Fiber Milky e stenderlo per i ¾ dell’unghie e lasciarlo polimerizzare, una volta estratto dalla lampada andrete a coprire la parte dell’unghia lasciata in precedenza con il Fast Fiber Pinky sfumando leggermente in punta.

Polimerizzate e poi eliminate la formina. A questo punto, con l’aiuto di Lima Zebra Magnum potete dare la forma desiderata al vostro lavoro. Sigillate il tutto con il nostro Fast Universal Plus che gli donerà una nuova e bellissima luce.

Trovate tutti i passaggi in questo semplice video tutorial:

Oltre a quelli citati e consigliati esistono diversi metodi per effettuare un babyboomer uno di questi prevede ad esempio l’utilizzo del nostro pennello Babyboomer Brush con due punte fatte di spugna che assorbono sia lacche professionali che smalti semipermanenti che gel colorati.

Babyboomer Brush
Pennello per Babyboomer

Vi basterà quindi, su un’unghia colorata con un rosa o con un nude, tamponare leggermente con il pennello per ottenere l’effetto desiderato. Le estremità del pennello sono lavabili quindi permettono di effettuare più trattamenti.

Il babyboomer è oggi uno dei trattamenti maggiormente richiesti in salone, spesso anche per le cerimonie, quindi è indispensabile per un’onicotecnica sapere come eseguire il babyboomer alla perfezione. Non è semplice perfezionare la sfumatura per renderla il più naturale possibile ma con tanto esercizio e buona volontà si possono ottenere risultati eccezionali, l’importante come sempre è usare prodotti professionali di alta qualità.